ImmaginAzioni urbane

Membri del gruppo di lavoro
Valentina Ferrari, Raffaele Mastrolorenzo, Martina Setti

Finalità
Il gruppo di lavoro ImmaginAzioni urbane ha lo scopo di analizzare gli spazi della città attraverso gli strumenti e le tecniche della ricerca visuale utilizzati dal punto di vista geografico.
Come ambito di studio è stata scelta la città in quanto presenta una moltitudine di spazi che privilegiano le relazioni tra gruppi sociali e costituiscono il punto d’incontro per scambi materiali e
immateriali.
L’utilizzo di metodologie visuali fornisce un impulso per la raccolta e la registrazione dei dati e, allo stesso tempo, aumenta le possibilità di creare un legame tra le tecniche visive di osservazione e di analisi e quelle di interpretazione delle informazioni raccolte. In tal senso la ricerca visuale costituisce una risposta efficace alla rappresentazione della complessità e della diversità sociale urbana.

Obiettivi
Durante il biennio 2015-2016 l’attività di ricerca sarà condotta studiando diverse realtà all’interno dell’area metropolitana di Roma e, possibilmente, in collaborazione con il gruppo di lavoro MigrAzioni.

Attività
Saranno organizzati alcuni incontri teorici per impostare l’attività di ricerca e, successivamente, delle uscite di gruppo sul campo.

Partner
Si intende coinvolgere i seguenti partner nell’organizzazione di seminari ed eventi.
Università degli Studi di Torino – Elisa Bignante;
Esplorare la metropoli;
PiùCulture – Stefano Romano.

Attività svolte
6-7-8 aprile 2016 – Laboratorio di geografia visuale – Metamorfosi urbane a Tor Pignattara per la Scuola Popolare di Tor Pignattara (in collaborazione con il gruppo MigrAzioni).
7 novembre 2014 – Convegno ImmaginAzioni. Percorsi di ricerca visuale
7 novembre 2014 – Concorso Immaginazioni urbane. Vedi le opere in concorso e la mostra fuori concorso di Stefano Romano, Luoghi migranti. Pratiche quotidiane della popolazione straniera a Roma.

Annunci

Informazioni su agatweb

Associazione Geografica per l'Ambiente ed il Territorio
Questa voce è stata pubblicata in Gruppi di lavoro. Contrassegna il permalink.